Dimora

Antonio Devicienti, sulla Dimora del tempo sospeso, parlando del libro L’impero che si tace di Ilaria Seclì. “Lo si attraversi portandosi nella mente Figura (altro recentissimo azzardo di lingua e di oltrepoesia) di Paolo Fichera e Venenum di Giorgino, Pagano, Truglia, cullandosi accanto sempre un trobar leu di fraterna complicità, di evidente sostanziale alleanza.” Grazie ad Antonio. Ed è bello ritrovarsi, dopo così tanti anni, nella Dimora di Francesco Marotta, insieme alla sempre presente Ilaria e a Giorgino, Truglia e Pagano, che oltre a essere poeta è editore anche di Figura. In quell’amalgama di “sonorità fedeli” e nonostante gli anni, integre.

Antonio Devicienti su Figura

 

Antonio Devicienti su Figura

https://vialepsius.wordpress.com/2019/11/24/segnalibri-figura-di-paolo-fichera/

Figura su Musicaos

Figura-Paolo-Fichera-Musicaos-copertina-02

Figura, scritto tra il 2011 e il 2019, è la costruzione in versi di una cattedrale. Il libro, strutturato su più livelli formali, si muove in un’unica tessitura, in cui la conoscenza avanza nel telaio tendendo il filo, retrocede a fissare l’intreccio e riavanza a tessere la trama. Più che un libro di poesia, Figura è una mappa, un codice, un bosco. Ogni lettore potrà adagiarsi in una delle 25 sezioni in cui è suddiviso il libro, essendo la raccolta leggibile sia nella sua totalità, sia nelle sue singole parti. Al di là di ogni descrizione, Figura è un gesto d’amore verso la vita e la conoscenza, intese come sequenze interconnesse di un’unica perpetua iniziazione. Per questo il libro, fissato su carta, non può avere una fine, almeno nel percorso umano.

https://musicaos.org/figura-paolo-fichera/

Figura

Il 19 novembre 2019 esce per Musicaos Editore il mio quinto libro, Figura.
Per ordinarne una copia scrivere a:
info@musicaos.it
https://musicaos.org/distribuzione/

ordinabile anche su:

www.feltrinelli.it
www.amazon.it
www.libreriauniversitaria.it
www.unilibro.it

Figura-Paolo-Fichera-Musicaos-copertina-01

Intervista “Il posto delle parole”

“Il posto delle parole” intervista Ambra Gatto Bergamasco. Ambra Gatto Bergamasco parla, anche, della collaborazione tra la sua danza e la mia poesia da cui è nata la performance “Cerchio: Preghiera | Uno in Uno”  rappresentata il 6 luglio, durante l’ultima serata del Moving Bodies Festival Butoh e Performance Art 2019.

 

Intervista Il posto delle parole