dopo la lirica la voce roca

dopo la lirica la voce roca
la contesa, il gemmare distorto
una possibilità il fascio due direzioni;
la casa sa di erbe mediche, le spezie,
il tintinnare del pensiero si fa cupo,
un manto, oltre il dilagare, l’orgia
degli anfratti, orgasmo di venti,
il privilegio carsico, smosso dell’arcadia,
la veglia è un tronco che si fa misura
la travatura architettura è ombra onorevole
se il sole è alto; l’origine è filamento,
nodo che si fissa, oltre la schiena si pone
diviene arco, arpa, germoglio, senso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: