Innesto in: N. Ponzio

Gelsi e il prato un miracolo,
nel gesto di riempire con il cielo
la distanza della carne. L’esile
materia più gelosa.

Scegliere nel nome
di ogni cosa la più giusta decisione.
Credere è questo.
Allontanarsi da sé per ritrovare
la scrittura della vita
in una gioia da disperdere.

INNESTO:

Gelsi è il prato un miracolo, e disperdi
nel gesto – al principio – di riempire
cielo distanza della carne.
Esile lanca, nel fango
la materia più gelosa.

Scegliere nome di cosa
sua decisione; oltre è giusto
credere la fame della terra.
Allontanarsi per ritrovare
l’ampia scrittura spogliata
in vita in eco di cenere
gioia da disperdere.

Comments are closed.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: