artwork_images_909_458931_georg-baselitznon odo la parola che pronuncio
acerba e brutale ogni vita
s’infeconda trapassata nei morti
tra la fogna dei vivi dispersi
una zuppa a denti stretti nel cuore di Van Gogh
e la semina di sperma, non sai, spirale
ed elica antropica, cammino cima di figlio
sua mano stretta a serraglio arreso a ogni richiamo
di bosco, lupo sbranato da orsi
perdonando il loro inutile orgasmo

Comments are closed.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: