Io sono Zarathustra sulla montagna. Sono la montagna. Sono la montagna che non scende perché è scesa. In basso e altissima. Sono la forza che sbriciola la forza. La roccia che rotola a valle e che è montagna. Che rotola oltre e si innalza sempre oltre gli uomini che da amici riescono a trasformarsi in un colpo, secco e senza coraggio, in persone

Comments are closed.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: