Dal Diario di A.F.

“Caro E., ecco le poesie. Leggi questi versi con i denti. Lascia stare gli occhi, non ti servono qua. Leggi con i denti. A che servono gli occhi? Per vedere. Ma vedere cosa? Il vedere serve prima, non dopo. Prima a chi scrive e forse neanche a lui. Chi legge non ha occhi. Usa i denti, non ti serve altro”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: