morsi al termine

Privati di ogni gesto
chiedono sembianza, restare
morsi al termine.
Non perdona, non schiude
il figlio: in altro trema
le mani in tasca.
Note hanno sangue
il filamento, nome custodito
dalla sabbia, irriflesso
un coro annuncia dentro l’ombra
la nascita, palpebra senza suoni

(14 febbraio 2014. ore 2.23 – 4)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: